Lepre alla cacciatora


ingredienti

Spezzato di lepre 1 kg ca , carota, sedano, cipolla, alloro, salvia, vino rosso, 100 gr di carnesecca tritata, 50 gr. di conserva di pomodoro, o 300gr di pomodori pelati, sale, pepe, facoltativo: olive.

preparazione

La lepre si deve far frollare al punto giusto.   Nello sventrarla si raccoglie il sangue in una ciotolina insieme alle frattaglie, che entrano a far parte del sugo. Prima della cottura la lepre deve essere messa, per almeno 12 ore, in una marinata a base di vino ed aromi come si fa per il cinghiale.
Si sistema la carne nella marinata come descritto nella ricetta precedente.  Si prepara il battuto con gli odori e lo si mette a rosolare. Si mettono nel tegame i pezzi della lepre e gli si fa prendere colore, quindi  si unisce la carne secca a dadini,   le frattaglie della lepre tritate e tutto il sangue che si è riusciti a recuperare. Una volta arrosolata la si bagna col vino della marinata.   Fatto evaporare il vino si unisce una cucchiaiata o due di conserva ed una tazza d’acqua (o più se la lepre fosse vecchia e dovesse pertanto cuocere a lungo).   Se si preferisce usare i pomodori pelati si diminuisce la quantità d’acqua . Si aggiustano il sale ed il pepe e si conduce la cottura a fuoco basso per un’ora o più a secondo dell’età dell’animale.

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni visita la nostra informativa. Informativa Cookie